Viaggi in India – Uttar Pradesh e  Bihar

TOUR LA FIERA DI SONEPUR

Un viaggio – pellegrinaggio, lungo le tappe principali della vita del principe Siddharta Gautama, colui che divenne il Buddha illuminato: Lumbini, in Nepal, (il suo paese natale), Bodhgaya (dove raggiunse l’illuminazione), Sravasti (dove tenne il primo sermone), Kushinagar (il luogo della sua morte). Quindi raggiungeremo Patna e la vicina Sonepur, dove per due giorni parteciperemo alla più grande fiera del bestiame di tutta l’Asia, colore e fascino dell’India più tradizionale. Poi un altro incontro sacro con la gente di Varanasi, che qui viene per lavare via una vita di peccati nelle acque sacre del Gange o per cremare i cari. Un viaggio all’interno dell’anima spirituale indiana.

immagine_01La Fiera di Sonepur

Ogni anno centinaia di carovane al seguito di elefanti, bufali, zebù e cavalli si accampano sulla riva destra del Gandak formando una sterminata tendopoli dove si comprano e vendono animali da lavoro. Questo è il Mela di Sonepur, la più grande fiera di bestiame dell’Asia e probabilmente del mondo. La fiera ha origini molto antiche: durante il IV secolo avanti Cristo il re Chandragupta Maurya comprava cavalli, cammelli ed elefanti lungo il fiume Gange. Nei secoli successivi mercanti provenienti da tutta l’Asia visitarono la fiera, che fino al XVII secolo si svolgeva a Hajipur, a circa dieci chilometri da Sonepur dove è stata spostata durante il regno dell’imperatore Mogul Aurangzeb. In corrispondenza del plenilunio di Kartik Purnima si celebra quindi ogni anno il Sonepur Mela: durante questo periodo i fedeli si bagnano nelle acque del Gange, alla confluenza con i fiumi Gandak e Mehi, mentre al bazar di Hathi si svolge la grande fiera del bestiame.