INDIA 

IL HORNBILL FESTIVAL NEL NAGALAND E L’ORISSA 

Hornbill festival si celebra nel Nagaland, una zona remota dell’India Orientale. Per chi ama fotografare i gruppi etnici le sfilate e le cerimonie, le giornate del festival, sono una splendida occasione poiché è ormai impossibile, nei pochi villaggi rurali tradizionali rimasti sul territorio, poter vedere queste rappresentazioni e soprattutto in contemporanea da parte di tutti i gruppi etnici. Questo viaggio richiede un forte spirito di adattamento per le lunghe distanze su strade dissestate e sistemazioni modeste. Per la notte, abbiamo previsto alberghi molto semplici (hotels 3 stelle o guesthouse); Il Nagaland, ancora oggi al di fuori dal turismo di massa, offre infrastrutture con standard qualitativi inferiori, se paragonati a quanto offerto nel resto dell’India. La fornitura di corrente è discontinua a causa di blackout improvvisi. Questi salti di tensione non garantiscono un riscaldamento omogeneo e continuo, che comunque è provvisto da semplici stufe elettriche. Proponiamo un viaggio, che oltre a visitare il Nagaland, si spinge in Orissa. L’Orissa era anticamente conosciuta con il nome Kalinga e oggi ufficialmente ribattezzata col nome locale Odisha. Il viaggio ha  una durata di 18 giorni; conoscerete un’India straordinaria: le etnie dell’Orissa. Una terra ancora poco battuta dal turismo, ove popoli e natura convivono in armonia. Un’esperienza genuina.  All’interno del viaggio, abbiamo inserito diverse giornate dedicare ai mercati tribali che hanno cadenze settimanali. Ciascun villaggio mantiene la sua autenticità; i templi di Puri e Bhubaneshwar sono strutture uniche nel loro genere. L’itinerario tocca zone ancora poco battute dal turismo. Nella regione dei Naga, gli standard qualitativi delle infrastrutture e dei servizi è inferiore rispetto al resto dell’India. Nonostante i lunghi tragitti, e le strade dissestate, il Nagaland vi regalerà paesaggi spettacolari; questo viaggio è una occasione unica per visitare villaggi ove il tempo sembra essersi fermato.

Hornbill festival 

Hornbill si celebra nella zona nord orientale dell’India, piu’ precisamente nel Nagaland; il festival inizia il 1 Dicembre e  termina il 10. I villaggi di Kisama e Kohima sono le località ove si radunano le etnie Naga. Il festival deve il suo nome al grande uccello “Hornbill” un tipico uccello tropicale dal un vistoso becco rosso/giallo, che vive nella foresta, ed appartiene alla famiglia dei bucerotidi. L’animale è’  venerato dalle tribù dei guerrieri del Nagaland come fonte di ispirazione per espressioni culturali, e balli tribali. Il festival, che ha una durata di 10 giorni, riunisce tutte le tribu’ del Nagaland che presentano spettacoli folkloristici, artigianato locale, arti tradizionali quali pittura e scultura. I  momenti più importanti del festival includono la mostra tradizionale dei pezzi di artigianato, bancarelle di cibo, vendita di erbe e spezie, balli tribali, tiro con l’arco,  incontri di  wrestling dei Naga. Le cerimonie religiose si alternano e eventi ludici.  Al calar della notte cominciano i concerti, che proseguono i festeggiamenti sino al mattino.

 

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

2017
30 Novembre 

passport-icon
PARTENZA GARANTITA MINIMO 10 PASSEGGERI

Accompagnatore professionista dall’Italia 

prezzo-icon
QUOTE A PARTIRE DA 4.195,00€

escluse tasse aeroportuali, visto d’ingresso e assicurazioni

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Acconsento all'utilizzo dei dati personali come da informativa
Privacy