Viaggi in Kenya e Sud Sudan

TOUR SPEDIZIONE NAIROBI – JUBA

Questo tour permetterà a tutti i viaggiatori più intraprendenti di vivere emozioni ed esperienze che rimarranno impresse indelebilmente nella memoria. Se già la rotta verso il Lago Turkana rappresentava uno dei viaggi “culto” per gli amanti dell’Africa, essere tra i primi visitatori del nuovo stato del Sud Sudan ci dà la possibilità di raggiungere luoghi dove il turismo è pressoché inesistente, avvicinandoci il più possibile a quelle che potevano essere le emozioni e le sensazioni dei primi esploratori che transitarono in questi inaccessibili luoghi oltre un secolo fa. La nostra attenzione sarà catturata da un paesaggio primitivo in continua evoluzione ma soprattutto dall’ incontro con tribù fra le più affascinanti del mondo: Pokot, Turkana, Toposa, Didinga.. Natura e cultura di uno degli angoli più remoti del nostro pianeta.

immagine_01Il Sud Sudan

La storia contemporanea del Sud Sudan prende avvio nel 1870, quando il Pascià d’Egitto costituisce la provincia di Equatoria. Dopo la rivolta mahdista negli anni ’80 dell’Ottocento, tra il 1896 ed il 1898 gli Inglesi riconquistarono il Sudan, compreso il Sudan del Sud. La regione di sudovest fu invece occupata dallo Stato Libero del Congo (enclave di Lado), restituita poi agli inglesi alla morte di Leopoldo II del Belgio. Dal 1899 un condominio anglo-egiziano governò il Paese. Nel 1947, al momento dell’indipendenza del Sudan, gli Inglesi cercarono di staccare il Sudan del Sud e di unirlo all’Uganda. Ma il tentativo fu annullato dalla Conferenza di Juba che unificò il nord ed il Sud e così rimase per 64 anni. Quest’ unione forzata portò a 2 guerre civili, combattute dall’Esercito Sudanese di Liberazione Popolare (ESLP), per l’indipendenza del Sud. Queste guerre causarono 2,5 milioni di morti, mentre 5 milioni di persone furono costrette ad emigrare all’estero. La pace fu siglata con gli Accordi di Naivasha nel 2004. Nel gennaio 2011 i cittadini del Sudan del Sud con un referendum hanno votato con un plebiscito a favore dell’indipendenza (98,81%). Il 9 luglio 2011 il Sudan del Sud è diventato uno stato pienamente indipendente.