Viaggi in Bangladesh

TOUR RASH MELA

Viaggio nel “Paese delle Maree” e nel suo immenso delta che si incastra nel Golfo del Bengala. E’ lì che arriveremo, nel cuore del Sunderbans National Park, tra mangrovie, villaggi di pescatori, feste hindu (il Rash Mela) e il sogno d’incontrare le ultime tigri del Bengala, insomma l’altra faccia di un Paese in cui l’immagine dell ‘Altrove risulta essere la capitale Dhaka, ingorgata da 600.000 risciò o quella postatomica dei cantieri di demolizioni navali di Sitakundu. Nel mezzo, architettura e popolazioni, con la città tempio di Puthia e i monumenti islamici di Bagherat, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e l’incontro nei villaggi e nei mercati della zona di Bandarban e Rangamati con le tribù tibeto birmane dei Chamka e dei Murong. Un Paese ricco di curiosità e tradizioni da sempre conosciuto per le sue tragedie umanitarie ma da vedere sotto una nuova luce di ambienti e culture di grande impatto emotivo.

immagine_01I Canti Mistici Baul

I Baul sono dei cantori e musicisti mistici vaganti provenienti dalla regione del West Bengala. Probabilmente la parola Baul proviene dal sanscrito “vayu” che significa vento, e, come il vento si muove sulla terra senza mai fermarsi, così i Baul vagano di villaggio in villaggio come dei folli, “batul”, danzando in estasi e cantando la gioia e l’amore che proviene dall’unione mistica col Divino. La loro filosofia, maturata dall’unione tra diversi insegnamenti religiosi quali il Tantrismo, il Buddhismo, il Sufismo e il Vaishnavismo, pone l’uomo al centro dell’universo. L’uomo è la sacra dimora dell’Assoluto che può essere raggiunto solo attraverso una continua ricerca interiore che porta alla scoperta dell’Uomo che vive dentro l’uomo, del Divino che si può rintracciare nell’uomo stesso, il “Maner Manush” ossia l’Uomo del cuore. Questi affascinanti cantori vivono così un’esistenza libera, senza distinzioni e regole, una vita semplice basata solo sulla gioia di cantare e danzare insieme in ogni luogo, una vita che li fa essere per sempre dei folli Baul