ETIOPIA

TOUR DANCALIA SPEDIZIONE NELLA TERRA DEGLI AFAR E IL GHERALTA

La Dancalia, un terreno vario e complesso dalle mille contraddizioni: vallate e massicci, corsi d’acqua e zone senza alcun pozzo, acque stagnanti e pozze evaporate ricche di sale, guglie e formazioni laviche che sfidano l’immaginazione. Colori intensi, ambienti forti e inospitali, ma allo stesso tempo unici ed affascinanti, zone ricche di vegetazione e vaste estensioni totalmente aride. Ma anche villaggi, mercati, popolazioni nomadi. Incominceremo il nostro tour dalla capitale Addis, da cui ci sposteremo per addentarci nell’Etiopia più autentica, visitando i mercati di Sembete e Bati, crocevia di popoli e religioni: qui le fiere popolazioni Afar e Oromo si incontrano per vendere e comprare prodotti e animali, dando vita a ferventi contrattazioni. Ci lasceremo alle spalle la regione degli altopiani e scenderemo nella Rift Valley, iniziando ad avvicinarci al clou del nostro viaggio, la depressione dancala, regno degli indomiti nomadi Afar. Raggiungeremo il Lago Afrera, un tempo Giulietti, e sosteremo sulle sue sponde osservando i lavori di estrazione del sale, prima di affrontare uno dei luoghi più aspri della terra: il vulcano Erta Ale, “il centro”. Passo dopo passo raggiungeremo il cratere ancora attivo e visiteremo le sue due caldere. Un’esplosione di colori incredibili ci accoglierà al nostro arrivo a Dallol: tra le insolite formazioni geologiche spiccano sorgenti calde acide, accumuli di zolfo, piccoli geyser, coni di sale nonché vasche di acidi delimitate da bordi di cristalli, in un ventaglio di colori che sfumano dal bianco, al giallo, all’ocra, al verde, fino al rosso intenso. Risaliremo l’Altopiano percorrendo la via del sale, dove come nell’antichità, cammelli e cammellieri trasportano il sale di Ahmed Ela ai mercati di Macalle ed Axum, faremo tappa al mercato di Beirale, prima di giungere ad Hawsien per visitare le bellissime chiese ipogee scavate nei fianchi delle montagne del Tigrai.

Itinerario schematico

Giorno 1 – Italia – Addis Abeba
Giorno 2 – Addis Abeba
Giorno 3 – Addis Abeba – Sembete – Kombolcha
Giorno 4 – Kombolcha – Bati – Samera
Giorno 5 – Samera – Asayta – Lago Afrera
Giorno 6 – Lago Afrera – Erta Ale
Giorno 7 – Erta Ale
Giorno 8 – Erta Ale – Assabole
Giorno 9 – Assambole – Ahmed Ela – Dallol – Assabole
Giorno 10 – Assabole – Melabiday
Giorno 11 – Melabiday – Hawsien
Giorno 12 – Hawsien
Giorno 13 – Hawsien – Makalle – Addis Abeba
Giorno 14 – Addis Abeba – Italia

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

  • Dal 25 -10- 2019 al 07-11-2019

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 4 • Euro 3480
  • Quota base 6 • Euro 3250
  • Suppl. singola • Euro 170

gruppi-icon
GRUPPI

    • Quota base 8 • Euro 3550

(con accompagnatore dall’Italia)

      • Quota base 10 • Euro 3260

(con accompagnatore dall’Italia)

I MIGLIORI MOTIVI PER FARE LA VALIGIA

        • L’emozione di esplorare uno dei luoghi più particolari del mondo: la Dancalia
        • L’incontro con i fieri popoli etiopi, in particolare i nomadi Afar.
        • Partecipare ai grandi mercati di Sembete e Bati, luoghi di incontro di culture e religioni differenti, dove fervono febbrili attività di compravendita e contrattazione.
        • L’ingresso nella depressione dancala, in un susseguirsi di paesaggi straordinari e tutti diversi tra loro.
        • L’attività di estrazione del sale al Lago Afrera.
        • La salita al vulcano Erta Ale e l’esplorazione del suo cratere.
        • Lo spettacolo caleidoscopico della collina di Dallol, dove le conformazioni geologiche e saline hanno dato vita a paesaggi unici e surreali dalle mille sfumature cromatiche.
        • Le chiese ipogee del Tigrai, tra le più belle d’Etiopia.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.