GRECIA

WINE TOUR DEL PELOPONNESO

“Il vino mi spinge, il vino folle, che fa cantare anche l’uomo più saggio e lo fa ridere mollemente e lo costringe a danzare, e tira fuori parola, che sta meglio non detta.” Omero

Un itinerario culturale alla scoperta dei luoghi cardine che hanno segnato la storia della civiltà greca, con intermezzi volti alla degustazione dei vini locali. Si inizierà da Atene per poi scendere verso Nemea, famosa sia per il leone ucciso da Ercole durante la prima delle sue dodici fatiche che per la produzione vitivinicola. Da qui si raggiunge il Teatro di Epidauro, uno dei monumenti meglio conservati della Grecia antica e noto per la sua acustica perfetta combinata all’eleganza della costruzione. Scendiamo fino a Nauplia, prima capitale della Grecia Moderna, per ammirarne il Castello di Bourtzi, che si affaccia sul pittoresco golfo Argolico,e l’imponente fortezza delle Palamidi. A Micene ci aspettano la tomba di Agamennone e la Porta dei Leoni, l’ingresso monumentale della rocca di Micene, per poi sostare ad Argo presso una cantina locale. Superata Sparta, il viaggio continuerà alla volta di Mistra, il cui sito archeologico, Patrimonio UNESCO, si compone dei Monasteri di Pantanassa e Perivleptos, per poi spostarsi verso  il promontorio roccioso di Monemvasia, sormontato da una roccaforte medievale e collegato alla Grecia tramite un sottile lembo di terra –  uno degli angoli più sorprendenti del Peloponneso! Ecco che raggiungiamo Navarino, famosa per la battaglia combattuta nelle acque dell’omonimo porto del Peloponneso, e l’incantevole Voidokilia, dove scorgeremo le spiagge incontaminate di questa perla del Mediterraneo, per poi abbandonarsi ad una pausa all’insegna del buon vino greco. Ci spingiamo ancora verso Olympia con l’antico stadio ed il museo archeologico, per poi visitare i villaggi di Dimitsana e Vitna, dalle tradizionali case di pietra incastonate nel verde del Monte Menalo. Da Kalavrita, a bordo della più stretta cremagliera d’Europa, si attraverserà la gola del Vouraikos in treno per poi raggiungere Diakopto, dove ci aspetta ancora una cantina locale. Ultima tappa del viaggio sarà Atene, con la sua Acropoli, simbolo di cultura e potenza della Grecia antica, nonché Patrimonio UNESCO, dove figurano il Tempio di Atena Nike e il Partenone, e lo Stadio Panatenaiko, luogo in cui nel 1896  vennero celebrati i primi Giochi Olimpici dell’era moderna. Chiuderemo il nostro viaggio con una piacevole degustazione di vini all’ombra del Tempio di Poseidone.

Itinerario schematico

Giorno 1 – Italia – Atene – Nemea – Tolo
Giorno 2 – Tolo – Nauplia – Micene – Argo – Sparta
Giorno 3 – Sparta – Mistra – Monemvasia – Areopoli
Giorno 4 – Areopoli – Navarino – Voidokilia – Kiparissia
Giorno 5 – Kiparissia – Olympia – Dimitsana – Vitna
Giorno 6 – Vitna – Kalavrita – Diakopto – Atene
Giorno 7 – Atene
Giorno 8 – Atene – Italia

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

  • Dal 27-09-2019 al 04-10-2019

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 10 • Euro 2150
    (con accompagnatore dall’Italia)
  • Quota base 15 • Euro 1775
    (con accompagnatore dall’Italia)

gruppi-icon
GRUPPI

  • Suppl. singola • Euro 500

I MIGLIORI MOTIVI PER FARE LA VALIGIA

  • Il Peloponneso, con il suo inconfondibile scenario archeologico.
  • L’eccellenza della produzione vitivinicola greca con possibilità di degustazione nelle cantine.
  • La perfetta acustica del Teatro di Epidauro.
  • Camminare all’interno del ” museo a cielo aperto” di Mistra.
  • I vicoli e le case dei villaggi di Dimitsana e Vitna.
  • Vivere l’emozionante esperienza del treno a cremagliera attraverso la gola del Vouraikos
  • La vista mozzafiato delle spiagge di Voidokilia.
  • Atene, culla della democrazia e della civiltà occidentale.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.