INDIA

GUJARAT – SPECIALE VAUTHA FAIR

Benvenuti in Gujarat! Un viaggio che promette un coinvolgimento totale, un giusto connubio tra cultura, natura e spiritualità, in un tour che cade nel mese di Kartik, quando l’India si prepara a celebrare la sacra festa del Kartika Purmina. Questa volta lo faremo ad Ahmedabad, la capitale, nella festosa atmosfera della Fiera di Vautha, quintessenza dello spirito rurale del Gujarat. Da subito ci accolgono i templi jainisti di Ahmedabad e Modhera, autentici capolavori di intarsio, per poi giungere a Patan, località celebre per la tessitura dei preziosi sari in seta, un’arte ancora padroneggiata da pochi sapienti artigiani. Varcheremo l’ingresso del Piccolo Rann del Kutch, il deserto di sale più esteso al mondo, dallo scabro e inospitale paesaggio, che cela però la produzione dei migliori tessuti artigianali dell’India. Ci attenderanno poi entusiasmanti safari nel Parco nazionale di Sasan Gir, alla ricerca del leone asiatico che ha fatto di questo santuario la sua ultima dimora. Visitando templi dedicati al dio sole e alla divinità Shiva, oltrepassando antiche ed inespugnabili fortezze, eccoci raggiungere la sacra Palitana, il maggior complesso religioso come numero di templi di tutta l’India, centro spirituale della religione jainista, che ha come precetto principale il rispetto assoluto degli esseri viventi: uomini, animali e persino taluni vegetali. Spostandoci a Vadodara avremo l’occasione di incontrare le tribù della zona di Chhotta Udepur e partecipare al mercato tradizionale che si tiene solo il sabato. Un’ulteriore scoperta sarà Champaner, l’antica capitale del Gujarat e piccolo capolavoro, le cui vestigia sono custodite in un parco archeologico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Nel finale ci attende di nuovo Ahmedabad per concludere il nostro tour con la Fiera di Vautha: umanità e sacralità che si uniscono in quella perfetta combinazione che solo in India si può trovare. Centinaia di animali, tra asini e cammelli, tutti dipinti e abbelliti da preziosi ornamenti, sono portati qui da tempi immemorabili per la più grande fiera del bestiame del Gujarat, e sono oggetto di febbrili contrattazioni, accompagnate da balli, canti e atmosfere gioiose. Ma le due giornate che abbiamo dedicato alla Fiera saranno non quelle del mercato bensì quelle impedibili della notte del Kartika Purnima –  la notte di luna piena – dove assisteremo al bagno purificatore dei fedeli nelle sacre acque del fiume, un’occasione unica e memorabile per entrare in contatto con la grande spiritualità indiana.

Itinerario schematico

Giorno 1 – Partenza dall’Italia
Giorno 2 – arrivo ad Ahmedabad
Giorno 3 – Ahmedabad –  Modhera – Patan – Dasada
Giorno 4 – Dasada – Gondal
Giorno 5 – Gondal – Sasan Gir
Giorno 6 – Sasan Gir – Diu
Giorno 7 – Diu
Giorno 8 – Diu – Bhavnagar
Giorno 9 – Bhavnagar – Palitana – Bhavnagar
Giorno 10 – Bhâvnagar – Lothal – Vadodara
Giorno 11 – Vadodara – Jambughoda
Giorno 12 – Jambughoda – Chotta Udepur – Jambughoda
Giorno 13 – Jambughoda – Champaner – Ahmedabad
Giorni 14, 15 – Ahmedabad – Vautha Fair
Giorno 16 – Partenza per l’Italia

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

  • Dal 29-10-2019 al 13-11-2019

Partenze libere disponibili anche senza il festival da novembre ad aprile, in base agli operativi su Ahmedabad.

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 4 • Euro 3090
    (con guida locale parlante inglese)

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 8 •  Euro 3450  (con accompagnatore Altreculture dall’Italia)
  • Quota base 10  • Euro 3190  (con accompagnatore Altreculture dall’Italia)
  • Suppl. singola • Euro 690

I MIGLIORI MOTIVI PER FARE LA VALIGIA

  • Alla scoperta del Gujarat, una India tribale e poco battuta dal turismo, terra natale di Gandhi.
  • Gli spettacolari templi jainisti di Ahmedabad e Modhera, veri e propri capolavori di intarsio.
  • Il Parco Archeologico di Champaner, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
  • L’eccezionale tempio di Somnath, tra i più sacri per gli indù.
  • L’antica arte della tessitura del sari.
  • Il Piccolo Rann del Kutch, il deserto di sale più esteso al mondo.
  • Alla ricerca del leone asiatico nel Parco Nazionale di Sasan Gir.
  • L’incontro con le tribù Rathwa durante il mercato settimanale.
  • Un’originale celebrazione della sacra festa del Kartika Purnima in una cornice d’eccezione, in concomitanza con la grande fiera del bestiame di Vautha.
  • L’incontro con la più autentica e genuina spiritualità indiana.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.