PAKISTAN

TOUR LA VALLE DELL’ INDO

Nel passato  ha attirato conquistatori, commercianti, religiosi, migranti, dai quali è nata una civiltà in cui si sono mescolate culture, tradizioni, lingue e religioni differenti. Oggi siamo noi viaggiatori che desideriamo avventurarci e assaporare il calore di questa terra e della sua gente. Qui 5000 anni fa la civiltà della Valle dell’ Indo viveva il suo massimo splendore. Poi circa 1000 anni dopo iniziò il suo declino, si pensa per una progressiva diminuzione delle precipitazioni e una civiltà antichissima sparì! La scoperta della civiltà vallinda avverrà nei famosissimi siti archeologici di Harappa e Mohenjo Daro. Ma Il patrimonio culturale e archeologico di questo territorio è immenso e di differenti epoche: la necropoli di Makli Hill, le rovine di Mohenjio Daro, il sito di Taxila, il Monastero di Takht I Bai dell’epoca Ghandara, un meraviglioso cammino nella storia è garantito. E poi Karachi, la “città delle luci”, dove tutto è grande: la città, il porto, la popolazione, il traffico di motorini e risciò. E Lahore, quella dei meravigliosi giardini con i suoi monumenti mogul affascinanti, belle moschee ed edifici lasciati dagli inglesi.  Fino a Peshwar, l’ultima frontiera, prima del leggendario Khyber Pass, la porta dell’ Asia del Sud. Assaporeremo anche l’ atmosfera dei piccoli centri come Hala, il cui mercato è il centro dell’ artigianato Kashi.  Dopo esserci calati nella spiritualità di Multan, la città dei Santi Sufi, tra la polvere del Deserto del Cholistan, in lontananza, si materializzeranno i bastioni del Forte di Derawar. Infine scenderemo nella miniera di salgemma di Khewra, la seconda più grande al mondo. Un pizzico di sale rosa dell’ Himalaya per rendere perfetta la ricetta del nostro viaggio in Pakistan!    

Itinerario schematico

Giorno 1 – Italia – Istanbul – Karachi
Giorno 2 – Karachi
Giorno 3 – Karachi – Chaukundi – Makli Hill – Thatta – Hyderabad
Giorno 4 – Hyderabad – Amarkot – Mirpus Khas – Hyderabad
Giorno 5 – Hyderabad – Bhit Shah – Amri – Hala – Larkana
Giorno 6 – Larkana – Mohenjo Daro – Larkana
Giorno 7 – Larkana – Koth Diji – Sukkur
Giorno 8 – Sukkur – Deserto del Cholistan – Derawar – Bahawalpur
Giorno 9 – Bahawalpur – Uch Sharif – Multan
Giorno 10 – Multan
Giorno 11 – Multan – Harappa – Lahore
Giorno 12 – Lahore
Giorno 13 – Lahore – MIniera di Khewra – Rawalpindi – Islamabad
Giorno 14 – Islamabad – Taxila – Peshwar
Giorno 15 – Peshwar – Takht I Bhai – Islamabad
Giorno 16 – Islamabad – Italia

 

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

  • Dal 15-02-2020 al 01-03-2020

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 10 • Euro 2650
    (con accompagnatore archeologo dall’Italia)
  • Quota base 15 • Euro 2350
    (con accompagnatore archeologo dall’Italia)

gruppi-icon
GRUPPI

  • Suppl. singola • Euro 595

I MIGLIORI MOTIVI PER FARE LA VALIGIA

  • La cultura, l’arte, gli angoli insoliti che si possono scoprire a Karachi, la prima capitale del Pakistan.
  • Re e regine, santi, eruditi, filosofi e soldati nella necropoli di Makli Hill, una delle più grandi al mondo, sito UNESCO.
  • Le botteghe e il mercato di Hala, il centro dell’ artigianato Kashi.
  • Camminare tra le rovine archeologiche di Mojenjo Daro,  “il Monte dei Morti”, antico centro della civiltà dell’ Indo.
  • I nomadi e il Deserto del Cholistan,  per ammirare l’antico Forte di Derawar.
  • Vivere la spiritualità di Multan, la “Città dei Santi Sufi”.
  • Perdersi tra la tradizione e la modernità di Lahore, la “Città dei Giardini”, per poi scatenarsi a Wagah, nella cerimonia serale della chiusura del confine con l’India.
  • Scoprire il sale rosa dell’ Himalaya, nella Miniera di Khewra, la seconda miniera di sale più grande al mondo.
  • Le meraviglie di  Taxila, uno dei siti archeologici più importanti di tutta l’ Asia.
  • Sentirsi un po’ hippy a Peshwar, l’ultima frontiera, sulla Antica Grand Trunk Road.
  • Le superbe rovine del Monastero di Takht i Bai, uno dei più importanti siti Buddisti dell’ epoca Ghandhara.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.