UZBEKISTAN e TAJIKISTAN

TOUR IL FESTIVAL DELLA SETA E DELLE SPEZIE

I migliori motivi per fare la valigia:

  • Tashkent: il complesso religioso Khasta Imam.
  • Bukhara: il Festival della Seta e delle Spezie e le moschee e i mercati. 
  • Samarcanda: le architetture di Tamerlano e le madrase più straordinarie dell’ Uzbekistan. 
  • Shakhrisabz: la “città verde” che ha dato i natali a Tamerlano.
  • Dushanbe: le rovine archeologiche della fortezza Hisor.
  • Penjikent:  l’archeologia nella città sogdiana.
  • I 7 laghi colorati tajiki: uno dei panorami più scenografici dell’ Asia Centrale.
  • Kokand: il palcoscenico della storia nella Valle di Fergana.
  • Marghilan: i suoi rinomati laboratori della seta. 

immagine_01Il Festival della Seta e delle Spezie

Il festival internazionale della seta e delle spezie di Bukhara ha l’obbiettivo di riunire e consolidare popoli e tradizioni che hanno popolato la leggendaria via della seta. Durante le giornate di festa in questa città , centro commerciale di primaria importanza dalla notte dei tempi, si radunano non solo produttori di seta e commercianti di spezie ma anche artigiani specializzati in gioielli, tappeti e ceramiche .Il tutto contornato da spettacoli tipici, con giocolieri, animali, folklore, laboratori , costumi e giochi animati da uzbeki, kazaki, tajiki e kirghisi. Particolari anche le varie arene dove gli arieti si sfidano a colpi di corna, in una lotta tradizionale che catalizza l’attenzione degli allevatori specializzati. La tipica processione denominata “carovana delle meraviglie”  per le vie della città vecchia riporta i visitatori indietro di secoli, ai tempi dei mercanti con le loro carovane sulla via della seta.