CAMBOGIA

TOUR L’ASIA DEI TEMPI PERDUTI

parti con l’autore della guida Polaris

“Sono trascorsi moltissimi anni da quando misi piede per la prima volta in Cambogia. Mi vennero aperte le porte del Museo Nazionale perché facessi le fotografie di quegli stupendi idoli in arenaria. Mi condussero poi a Choeung Ek perché facessi altre foto dove ancora venivano scavate fosse da cui si estraevano ossa umane. Ho portato con me queste immagini. Sono tornato altre volte. Poi, nel 1986, ci sono ritornato con un primo gruppetto di viaggiatori italiani che ho condotto ad Angkor. Da molti anni ormai vivo stabilmente in Cambogia e mi guadagno da vivere facendo la guida. Ho visto questo paese quando era da poco uscito dalla aberrazione del regime di Pol Pot. L’ho visto risollevarsi e crescere. Se penso a quali difficoltà ancora riservava la vita quotidiana quando ci venni a abitare, resto senza parole davanti ai progressi compiuti. Il turismo ha sicuramente favorito questa rapida trasformazione quando praticato con saggio rispetto della cultura locale, rappresentando un formidabile agente di sviluppo. Questo è il turismo di cui ha bisogno la Cambogia. Un turismo che non si arresti però solo alle suggestive passeggiate in Angkor ma percorra il paese nella sua interezza. Un turismo che vada alla ricerca dei cento tesori d’arte e delle mille meraviglie naturalistiche che la terra di Cambogia racchiude nel suo seno. La loro scoperta saprà meravigliare anche il più sperimentato fra i viaggiatori, che potrà apprezzare anche la dignitosa povertà di un paese gentile, dove la gente ama ancora sorridere e dove restano intatti gli ancestrali costumi di probità e tolleranza: un dolce scenario purtroppo colpevolmente ignorato da una pseudo letteratura rozza e male informata.”  (Claudio Bussolino)

Un itinerario costruito per chi vuole conoscere e capire la Cambogia, con la visita di siti poco frequentati ma di grande interesse storico e culturale e un ritmo adatto a metabolizzare convenientemente tutto ciò che si vede.

Claudio Bussolino

“Partendo dall’alta Val di Susa, dove sono nato, e passando per Torino, dove ho vissuto circa 40 anni, sono poi finito a vivere in Cambogia. Nel 1979 ho fatto il mio primo viaggio in Birmania e nel 1980 sono andato per la prima volta in Vietnam. Sono stato in Laos, quando il paese era ancora meta ignota al turismo, e nel 1982 sono andato nella Cambogia che allora stava vivendo i duri momenti della guerra civile. Dal 1995 abito a Phnom Penh dove lavoro per assicurare a me e alla mia famiglia il piatto di riso quotidiano. Ora occupo il mio tempo come archivista e scriba del blog La Rivista indocinese, dove, chi è interessato alle attualità dei paesi indocinesi, può trovare informazioni e notizie aggiornate su Cambogia, Laos, Thailandia e Vietnam.”
Claudio è autore delle guide Polaris Angkor, Cambogia, Laos e Vietnam

 

Date-Icon
DATE DI PARTENZA

  • Dal 19-04-2019 al 30-04-2019
  • Dal 03-08-2019 al 14-08-2019

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 10 • Euro 1860
    (in compagnia dell’autore Polaris)
  • Suppl. singola • Euro 520

gruppi-icon
GRUPPI

  • Quota base 15 • Euro 1730
    (in compagnia dell’autore Polaris)
  • Suppl. singola • Euro 520

I MIGLIORI MOTIVI PER FARE LA VALIGIA

  • La compagnia dell’autore Polaris, residente in Cambogia da oltre 20 anni.
  • Un’immersione nella campagna cambogiana.
  • Lo stupefacente sito di Angkor, la più estesa area archeologica del mondo.
  • La visita di siti poco frequentati ma di grande interesse storico culturale.
  • Un ritmo adatto a metabolizzare convenientemente tutto ciò che si vede.
  • Per gli stomachi più forti … i ragni neri fritti!

ITINERARIO SCHEMATICO
Giorno 1 – PARTENZA DALL’ITALIA
Giorno 2 – ARRIVO IN CAMBOGIA
Giorno 3 – LA CAPITALE PHNOM PENH
Giorno 4 – LA CAMPAGNA CAMBOGIANA
Giorno 5 – I VILLAGGI DEL GRANDE LAGO
Giorni 6 e 7 – ANGKOR, UN MONDO PERSO NEL TEMPO
Giorno 8 – LE MERAVIGLIE CELATE
Giorno 9 – LA CITTADELLA SOTTILE
Giorno 10 – LE GRANDI RISAIE DELL’OVEST
Giorno 11 – ULTIME ORE A PHNOM PENH
Giorno 12 – ARRIVO IN ITALIA

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.